Chiudi

Comunicati e collaborazioni

15-06-2011 - ROMA - Piazza Santi Apostoli

FASI - Federazione delle Associazioni Sarde in Italia

 

COMUNICATO FASI
RESOCONTO MANIFESTAZIONE DEGLI EMIGRATI CONTRO IL CARO TARIFFE DEI TRASPORTI PER LA SARDEGNA

 

Roma Continuità territoriale - Associazione Cuncordu Gattinara
Li hanno fermati a Piazza Santi Apostoli, perché la Piazza di Montecitorio era occupata da una contemporanea manifestazione della funzione pubblica.
340 sono arrivati con 8 pullman: due da Torino e Nord Ovest; due dal Nord Est; due dalla Lombardia e due dal Centro Italia; poi ancora delegazioni in treno e in auto; infine i circoli del Lazio e molti romani i quali sono stati informati con 10.000 lettere sulle nuove tariffe della Saremar. Circa 1.000 emigrati hanno partecipato alla manifestazione. Da Piazza Venezia a Via del Corso e nella piazza Santi Apostoli sono risuonati i loro slogan dalle 11:00 del mattino alle 13:30.
La piazza è stata ricoperta dalle bandiere dei 4 mori, striscioni, cartelli. Migliaia di palloncini con su disegnata la Sardegna e le navi si sono liberati verso il cielo.

 

Sardi d’Italia e d’Europa a sostegno della Regione Sardegna

 

L'Associazione Cuncordu partecipa alla protesta e sarà presente a Roma con una delegazione di 10-15 rappresentanti.

 

bandiera 4_mori
Gli emigranti sardi hanno deciso di scendere in piazza ed hanno organizzato una manifestazione nazionale per richiamare l’attenzione sul problema trasporti, di vitale importanza per la Sardegna.


La delegazione di Gattinara sarà affiancata da partecipanti del Circolo "Su Nuraghe" di Biella, del Circolo "Giuseppe Dessì" di Vercelli che, con un unico pullman partiranno e arriveranno lì martedì 14 giugno, per raggiungere puntualmente la sede della Manifestazione Mercoledì 15 giugno 2011, ore 11.30 a Roma, Piazza Santi Apostoli. 

  

 

Seminario di Studi dei Giovani della FASI

Bologna 20/21 maggio 2010

 

Seminario Giovani FASI Bologna

Seminario Giovani 2011 Bologna - Associazione Cuncordu di Gattinara

 

Due giorni di studio e incontro per i giovani della Fasi.

A ospitarli è stato il Circolo Sardegna di Bologna che venerdì 20 e sabato 21 maggio ha accolto i rappresentanti dei Giovani dei Circoli di tutta Italia giunti nel capoluogo emiliano per continuare (o in alcuni casi per avviare) la conoscenza reciproca e il confronto tra le nuove leve dell’emigrazione isolana, quasi tutti sardi di seconda generazione.

Presente anche l’associazione Cuncordu di Gattinara, con il delegato Giuseppe Orrù.

La prima sessione del convegno è stata dedicata agli scrittori di Sardegna contemporanei, con cui i giovani della Fasi hanno potuto discutere del tema “Che c’entra la letteratura con la situazione attuale dell’isola?”.

Al tavolo dei relatori c’erano personaggi illustri della letteratura sarda: Marcello Fois, Michela Murgia, Bachisio Bandinu e Alberto Masala. Gli scrittori hanno precisato da subito la loro “posizione”, il loro “ruolo” artistico, che non è certo «quello di una Pro loco, fatto per raccontare la bellezza di spiagge e nuraghi», ma quello di essere «osservatori della realtà, creare contenuti e denunciare quello che non funziona in Sardegna», un ruolo difficile che spesso preclude od ostacola le vie d’accesso al reperimento dei fondi pubblici destinati alla cultura.

 

Sostegno degli emigrati sardi al bando indetto dalla Regione Sardegna per l’abbattimento del costo delle tariffe marittime

 

Saremar-Cuncordu
L’Esecutivo Nazionale della FASI, riunito a Milano in forma straordinaria il 3 maggio 2011, apprezza e sostiene la giusta e opportuna decisione della Giunta Regionale Sarda di affittare tramite la Sa.Re.Mar alcune navi, dal 15 giugno al 15 settembre, per permettere di raggiungere la Sardegna a un costo accessibile.

La FASI, con i suoi 70 circoli aderenti farà una campagna nazionale di informazione e di promozione.

La decisione rischia di arrivare in ritardo rispetto ai tempi delle prenotazioni delle vacanze estive, in parte già decise e rispetto ai tempi dell’organizzazione commerciale.

Tuttavia per quella parte di sardi e non sardi che finora è stata scoraggiata dai costi insostenibili e ha temporaneamente rinunciato, oppure non ha fatto ancora la sua scelta definitiva, la FASI si impegna a promuovere le nuove rotte con le nuove tariffe, perché questo intervento straordinario della Regione non venga vanificato e questa occasione non sia sprecata.

23-04-2011 - Cuncordu e “BONSAI AID AIDS”

 

In Piazza Italia a Gattinara  "BONSAI AID AIDS"

 

Anlaids

Sabato 23 aprile alcuni soci dell’associazione sarda Cuncordu di Gattinara hanno allestito uno stand in piazza Italia per conto dell’Anlaids (Associazione Nazionale per la Lotta contro l’AIDS). Grazie alla disponibilità del sodalizio, anche nella città del vino è stato possibile ritirare i bonsai benefici distribuiti in tutta Italia dall’Anlaids. Il ricavato delle offerte è stato devoluto all’associazione che si occupa di ricerca contro l’Aids.

20-04-2011 - Secondo corso di Decoupage

 

Decoupage pittorico e perline con Rosangela Serra

 

Corso2 di decoupage - Associazione Cuncordu di Gattinara
Si è svolta mercoledì 20 aprile presso la Sede di corso Vercelli 260, la seconda serata di corso sulle arti pittoriche.

La maestra Rosangela Serra (nativa di Arbus, provincia del Medio Campidano) ha seguito le allieve nella realizzazione di lavori con tecniche per fare il docoupage pittorico e per fare le perline.

Si tratta di corsi di una lezione di circa due ore, durante le quali alle allieve viene fornito il materiale, l'attrezzatura e insegnata la tecnica.
E' stato sorprendente vedere i risultati della serata che ben si riassumono nella rassegna fotografica seguente.

23-04-2011 - Cuncordu e “BONSAI AID AIDS” a Gattinara

 

Cuncordu sostiene “BONSAI AID AIDS” a Gattinara

 

23 aprile in piazza Italia a Gattinara, dalle ore 10 alle ore 18

 
Cuncordu sostiene “BONSAI AID AIDS” a Gattinaral

L’Associazione Nazionale per la Lotta contro l’AIDS, Ente Morale eretto con DPR 27.01.88 (pubblicazione sulla G.U. n°90 del 18.04.88), promuove anche per la Pasqua 2011 su tutto il territorio nazionale la manifestazione “BONSAI AID AIDS”, giunta ormai alla sua 19^ edizione.
I risultati finora raggiunti sono confortanti e molti sono i progetti ad oggi realizzati grazie al sostegno di molte persone che si sono adoperate per gestire i banchetti durante il fine settimana pasquale. Vanno ricordate azioni a favore della ricerca e della formazione (progetti di ricerca e borse di studio), donazioni di apparecchiature scientifiche e diagnostiche ad ospedali ed altre strutture e acquisto e/o ristrutturazione di Case Alloggio per malati di AIDS.

13 e 20-04-2011 - Corso di Decoupage

 

Corso di Decoupage - prima lezione

 

Corso di Decoupage - foto 1 - Associazione Cuncordu di Gattinara
 La presentazione della serata dedicata all’Arte del decoro, tenutasi presso la Sede giovedì 18 marzo a cura di Rosangela Serra, ha riscosso parecchio interesse da parte dei presenti.

 Tra le diverse discipline proposte, l’interesse della maggioranza dei presenti è andato sul "decoupage", sebbene non siano mancate anche richieste sulle tecniche "decorazione del vetro Tiffany" e "infeltrimento".

Avendo limitazioni sul numero minimo e massimo dei partecipanti, si è pertanto deciso di proporre per ora solo il corso decoupage.

18-03-2011 - Il decoupage e l'arte del decoro (2a parte)

 

Resoconto della serata 

 

Valigia
Serata dedicata agli hobby nella sede dell’associazione Cuncordu. Venerdì 18/03/2011 l’associazione sarda gattinarese ha ospitato “Il Decoupage e l’arte del decoro”, un incontro in cui Rosangela Serra ha presentato il decoupage e altre tecniche artistiche che, oltre a creare preziose ed eleganti decorazioni, possono diventare un hobby, una passione o addirittura una professione, come è stato nel suo caso.

Rosangela Serra, infatti, ha un laboratorio di decorazioni a Cossato. Durante la presentazione sono stati illustrati alcuni lavori fatti a mano con le diverse tecniche: decoupage, ricami antichi, composizioni ed intrecci di perline, infeltrimento lana e pittura su vetro Tiffany.

Pagina 11 di 12

Partner